Festeggiamenti per il 21 settembre 2014 a Livorno

Tre associazioni di volontariato hanno deciso di celebrare a Livorno il 21 settembre, la Giornata internazionale della pace, in collaborazione con il Rivellino di San Marco nel quartiere Venezia.

La decisone di festeggiare questa giornata è nata semplicemente perchè ancora pochissimi sanno che il 21 settembre è la Giornata internazionale della pace e che in questa occasione possiamo unire le forze per far accadere cose inimmaginabili.

Il team di questa meravigliosa iniziativa è formato da People for Peace, un’associazione senza fini di lucro che organizza e promuove iniziative a favore della pace, AIDO, l’associazione italiana donatori organi e VITE ONLUS, che opera grazie a personale volontario dando sostegno materiale e morale ai pazienti trapiantati e in attesa di trapianto. Poi aggiungete Alessio Lauretani il titolare del Rivellino di San Marco, e la Reggae Band Livornese i Guerrilla Farming e altri artisti che sono tutti volontari a favore della Giornata internazionale della pace.

Quindi l’idea è che domenica 21 settembre dalle 19 in poi ci sia un atmosfera di condivisione a riguardo della pace e della collaborazione tra persone aiutata dalla musica, da filmati e interventi che siano di ispirazione per dire no alle grandi guerre che si svolgono nel mondo ma anche alle piccole guerre che si svolgono nelle nostre vite celebrando, sostenendo e diffondendo la notizia che questo giorno è la giornata internazionale della pace e della non-violenza.

Istituita dalle Nazioni Unite nel 2001, grazie all’intensa campagna di sensibilizzazione condotta negli anni da Jeremy Gilley e dall’organizzazione da lui fondata Peace One Day, il 21 settembre sta diventando anno dopo anno un evento sempre più sentito e ricco di azioni concrete verso la pace.

Fra queste, il cessate il fuoco dichiarato in contesti quali la guerra dell’ Iraq, che ha consentito l’arrivo degli aiuti umanitari alle popolazioni in difficoltà.

Oltre a queste azioni, il 21 settembre ha fatto nascere, anno dopo anno, un network di attività a livello globale che scaturiscono dall’entusiasmo dalla gente comune, dalle scuole, dalle associazioni che comprendono l’importanza dell’azione individuale nella creazione di un processo di pace.

Abbiamo scritto una mail al sindaco di Livorno, chiedendo un suo piccolo intervento e speriamo ci onori della sua presenza per dare ancora più valore e risalto al nostro impegno per la pace.

post e locandina giornata pace-05-1-3